UCC - EXPO COMM 2011 Programma Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 29 Marzo 2011 11:18

 UCC - EXPO COMM 2011 Programma

Pur essendo ormai nota, la Unified Communication non è ancora una tecnica consolidata e la sua implementazione a livello aziendale viene ancora considerata un forte rischio. Il voice mail, la chat, l’instant messaging, le soluzioni di collaborazione e social networking via web, le comunicazioni in audio e/o videoconferenza, sono soltanto alcuni degli strumenti che in un contesto sempre più competitivo, veloce ed imprevedibile come quello attuale, consento alle persone di rispondere al bisogno di schemi organizzativi e lavorativi sempre meno rigidi. Le tecnologie di Unified Communication & Collaboration proprio in quest’ottica, agiscono supportando ogni forma di comunicazione interna ed esterna all’impresa e permettono una gestione unificata dei diversi canali di comunicazione con importanti benefici a livello aziendale. La Unified Communication & Collaboration è in grado di ridurre se non eliminare, quello che viene definito il “ritardo umano” facendo dell’utente finale il nuovo punto di convergenza tecnologica. Il valore della comunicazione unificata è dunque quello di poter semplificare il processo, offrendo all’utente interfacce unificate per l’accesso e la gestione di tutte le risorse di comunicazione.

Obiettivo del panel è approfondire il tema della Unified Communication & Collaboration, focalizzando l’attenzione sulla diffusione dei principali strumenti e sugli scenari evolutivi della tecnologia, sugli investimenti necessari che un’azienda/PA deve sostenere per adeguare l’infrastruttura tecnologica disponibile e definire i benefici che permettano di giustificare un’iniziativa di questo tipo.Tenendo presente che l’integrazione dei servizi deve essere accompagnata da una particolare attenzione verso la customer experience, grazie alla messa a punto di interfacce semplici e con un’attenta valutazione delle reazioni degli utenti.Focus anche sulle tecnologie e gli approccio green per migliorare l'efficienza energetica delle reti di comunicazione e dei dispositivi adottati.

          Chairman:

Francesco Marinuzzi, Presidente AIRIN -  Associazione Ingegneri di Roma per  l'Innovazione

10.30    Apertura lavori

10.45    Il Forum UCC, alcune attività

Mario Massone, Fondatore, Forum UCC

 11.05    Massimiliano Gherardi, Responsabile Network e Telecomunicazioni, Sistemi Informativi e Organizzazione, Gruppo Amadori

11.25    Real data center Vs green data center – l’esperienza del CINECA
Massimo Alessio Mauri
, Responsabile Gruppo Facility, CINECA

11.45    Massimo Melica, Managing Partner, Studio Legale Melica, Scandelin & Partners

12.05    Il Cyberstalking: misure di intervento e prevenzione

Francesco Marinuzzi, Presidente AIRIN -  Associazione Ingegneri di Roma per l'Innovazione

12.25    L'utilizzo della unified communication e delle tecnologie alternative nella BC

Luigi Corsaro, Presidente, Business Continuity Institute Italia

12.45    Installazioni TLC/ICT a regola d’arte

            Cristina Bonera, Consigliere, ASSOTEL

13.00    Chiusura lavori