Home
BIM Building Information Modeling PDF Stampa E-mail

Si è svolto recentemente a Roma un convegno sul BIM, che ha visto la partecipazione di quasi 400 professionisti di cui circa 300 ingegneri di Roma che ha suscitato molto interesse ed è stato, probabilmente, uno dei momenti più importanti di riflessione sul tema. Nel preparare l’intervento di apertura e nell’ascoltare le presentazioni articolate ed alcune con animazioni di grande effetto ho maturato delle riflessioni che mi fa piacere condividere qui con tutti voi.

Il mondo sta cambiando e sempre più velocemente.

La digitalizzazione progressiva sta mutando dal profondo le modalità, le tecniche, gli approcci e lo spazio delle soluzioni possibili ai problemi “classici” di settore. Vedere l’animazione della simulazione del cantiere nel suo svilupparsi dal terreno all’opera finita con tutta la rappresentazione del movimento e del posizionamento delle risorse mobili necessarie è stata veramente illuminante. In pochi minuti se non secondi si possono focalizzare spazi di ottimizzazione o criticità legati agli accessi o transito dei mezzi oppure a percorsi ottimi di intervento.

 

Ed è proprio questa “facilità” di comunicazione e “controllo” che rappresenta, a mio parere, uno del punti di forza del BIM oltre alla sua copertura di tutto il ciclo di vita del manufatto in una visione integrata delle fasi di realizzazione e di manutenzione.[...]

[continua a leggere]: http://marinuzzi.com/bim-building-information-modeling/